FAQ

Perché la prima rata del finanziamento è maggiore delle altre?

La prima rata del finanziamento è sempre maggiore delle altre perché in essa sono incluse le spese per l’imposta di bollo e altri eventuali costi indicati nel contratto. Puoi trovare tutti i dettagli sulla Welcome Letter che ti è stata inviata dopo l’erogazione. Per ulteriori chiarimenti puoi contattare il Family Line al numero 840 706712.

Ho ricevuto una lettera con oggetto “Comunicazioni periodiche alla clientela”. Che cosa significa?

In base all’art. 119 del D.Lgs n. 385/93 (testo Unico Bancario) ProFamily ha l’obbligo di inoltro alla propria Clientela di un rendiconto annuale relativo (lista dei movimenti) e di un documento che riepiloga le principali condizioni contrattuali (documento di sintesi). Può capitare che la lista dei movimenti non riporti tutti i versamenti eseguiti in quanto viene generata a partire dai movimenti contabili di un determinato periodo. L’invio di tale comunicazione comporta un addebito il cui importo è riportato nelle condizioni contrattuali.

Se intendo recedere dal contratto di finanziamento cosa devo fare?

Hai il diritto di recedere dal finanziamento entro il termine di 14 giorni dalla data di conclusione del contratto. In tal caso devi inviare in ProFamily una comunicazione a mezzo raccomandata in cui dichiari la volontà di esercitare il diritto di ripensamento/recesso. Successivamente, entro 30 giorni dall’invio della comunicazione, sei tenuto a restituire a ProFamily l’intero importo finanziato maggiorato dell’imposta di bollo e di eventuali altri interessi maturati. Ti ricordiamo inoltre che nel caso di prestiti connessi all’acquisto di beni o servizi, sei tenuto a comunicare la tua volontà di recesso dal Contratto con ProFamily anche al Convenzionato dove è stato sottoscritto il finanziamento. Ti ricordiamo infine che il recesso dal finanziamento ProFamily non si estende automaticamente al contratto di fornitura del bene o servizio acquistato: per la sua risoluzione è infatti necessaria una tua espressa manifestazione di volontà.

Come posso conoscere lo stato dei miei pagamenti o il mio debito residuo?

ProFamily ti inoltra annualmente un rendiconto relativo alla lista dei movimenti effettuati. Inoltre è sempre a tua disposizione il Family Line al numero 840 706712 per fornirti chiarimenti telefonici sullo stato aggiornato della tua posizione, il numero delle rate pagate e quelle residue, l’importo delle rate già pagate e ancora da versare, le scadenze. Invece, se desideri estinguere anticipatamente la tua pratica, clicca qui per capire cosa devi fare.

Ho scelto di rimborsare tramite addebito bancario, ma ho ricevuto i bollettini postali. Come mai?

È necessario segnalare l’accaduto a ProFamily: verifica con il Family Line al numero 840 706712 qual è la tua attuale modalità di pagamento.

Cosa devo fare se ho dimenticato di pagare una rata / ho smarrito o non ho ricevuto i bollettini postali / non vedo l’addebito della rata sul mio conto corrente?

Se non hai ricevuto i bollettini o non vedi l’addebito della rata sul conto corrente e ti accorgi del mancato pagamento di una rata, occorre provvedere tempestivamente con una delle modalità sotto indicate.

Se non hai sottomano il carnet con i bollettini premarcati e la rata è in prossima scadenza o appena scaduta puoi utilizzare un bollettino in bianco e compilarlo come segue. Successivamente se vuoi richiedere un nuovo carnet clicca qui avendo cura di confermare l’indirizzo di postalizzazione.

Inoltre nel caso di mancato addebito sul conto o mancata contabilizzazione di un bollettino postale del quale possiedi la ricevuta, è necessario contattare ProFamily a uno dei recapiti.

– BOLLETTINO POSTALE:

c/c postale 2846834 – intestato a ProFamily spa – via Massaua, 6 – 20146 Milano

indicando nella causale il numero della tua pratica di finanziamento ( dove lo trovo? ) oppure cognome e nome e data di nascita.

– BONIFICO BANCARIO:

IBAN: IT 25 K 05584 01600 000 000 080500 – intestato a Profamily spa – Via Massaua, 6 – 20146 Milano

indicando nella causale il numero della tua pratica di finanziamento ( dove lo trovo? ) oppure cognome e nome e data di nascita.

E’ possibile non pagare le rate se il bene acquistato non mi soddisfa o se non mi è stato ancora consegnato?

Per qualsiasi controversia relativa al bene o al servizio oggetto del finanziamento (mancata consegna, beni danneggiati, servizi non usufruiti), è solo verso il negoziante che puoi far valere le tue ragioni (diritto di recesso, garanzia e quant’altro) e non verso ProFamily. Infatti se hai sottoscritto un contratto di finanziamento sei sempre tenuto al corretto rispetto delle scadenze e pertanto dovrai comunque continuare a pagare puntualmente le tue rate. Per ogni ulteriore chiarimento o segnalazione ti invitiamo a contattare il Family Line al numero 840 706712.

Credo di aver effettuato un versamento eccedente. Come posso chiedere il rimborso?

È necessario segnalare l’accaduto a ProFamily: verifica con il Family Line al numero 840 706712 qual è la tua reale situazione e concorda le modalità per richiedere l’eventuale rimborso.

Cosa devo fare se cambio indirizzo?

Devi comunicare tempestivamente la variazione ProFamily inviando una richiesta scritta, firmata e corredata da copia del documento di identità fronte/retro in corso di validità al numero di fax 840 705 292. Dovrai fornire anche la documentazione comprovante la variazione (ad esempio, un documento con la variazione già indicata, un’utenza intestata al nuovo indirizzo, un certificato) avendo sempre cura di indicare nella richiesta il numero della tua pratica di finanziamento ( dove lo trovo? ) oppure cognome e nome e tua data di nascita.

Ho cambiato indirizzo: posso continuare ad utilizzare i vecchi bollettini?

Certo. Tuttavia ricordati di comunicare al più presto a ProFamily la variazione di indirizzo: puoi richiedere la spedizione di un nuovo carnet avendo cura di comunicare i dati aggiornati. clicca qui per compilare la richiesta.

Cosa devo fare se vario le mie coordinate bancarie?

Devi comunicare tempestivamente la variazione a ProFamily: scarica il Modulo di Variazione Coordinate Bancarie (SDD), compilalo con i dati richiesti e invialo al seguente numero di fax: 840 705 292 avendo sempre cura di indicare nella richiesta il numero della tua pratica di finanziamento (dove lo trovo?) oppure cognome e nome e data di nascita.

Ti ricordiamo che le coordinate comunicate devono corrispondere ad un conto corrente intestato ad una delle persone che compaiono sul contratto (cliente, coobbligato).

Cosa devo fare per richiedere una copia del contratto o della documentazione relativa alla mia pratica?

Puoi chiedere copia dei documenti bancari (contratti, lettere spedite dalla Banca) inoltrando una richiesta scritta al numero di fax 840 705 292, firmata e corredata da copia del documento di identità fronte/retro in corso di validità, avendo sempre cura di indicare nella richiesta il numero della tua pratica di finanziamento ( dove lo trovo? ) oppure cognome e nome e tua data di nascita. Ti ricordiamo che il rilascio della copia del documento richiesto potrebbe essere assoggettato alla richiesta di rimborso spese per la produzione come previsto dal tuo contratto.

Ho già un prestito in corso con ProFamily e vorrei rifinanziarlo con della liquidità aggiuntiva/vorrei chiederne un secondo. E’ possibile?

Contatta il 840 706712 per avere maggiori informazioni e fissare un appuntamento presso una nostra filiale dove valutare insieme ad un nostro consulente quale sia la soluzione di credito più adatta alla tua esigenza attuale e nel rispetto di una rata mensilmente sostenibile.

Sono già titolare di un prestito rimborsabile tramite cessione del quinto. Ne posso sottoscrivere un altro o rinegoziare il precedente?

Se sei già titolare di un finanziamento con cessione del quinto è possibile rinegoziarlo, qualora siano maturati i 2/5 del piano d’ammortamento (es: nel caso di un operazione a 120 mesi ne devono essere decorse 48) erogando un nuovo prestito sempre tramite cessione del quinto; oppure sottoscrivere un prestito con delegazione di pagamento (ex DPR N. 180/50 Art. 38_estinzione anticipata di cessione e Art. 39_ rinnovo di cessione). Per ricevere ulteriori informazioni recati presso lo sportello ProFamily più vicino che puoi trovare nella sezione Dove Siamo. Per avere maggiori informazioni o per fissare un appuntamento contatta il 840 706712

Cosa avviene in caso di decesso dell’intestatario del contratto?

In caso di decesso del titolare del finanziamento gli eredi devono subito darne informazione a ProFamily inviando copia del certificato di morte dell’intestatario unitamente al nominativo e ad un recapito della persona di riferimento eventualmente da ricontattare. È inoltre necessario mettersi in contatto con il Family Line al numero 840 706712 per verificare l’eventuale presenza di copertura assicurativa e per ricevere indicazioni in merito alla situazione dei pagamenti.

Sono assicurato con una compagnia assicurativa offerta dalla vostra società e devo denunciare un sinistro. Cosa devo fare?

Dalla documentazione contrattuale che ti è stata consegnata al momento della sottoscrizione del finanziamento, devi verificare se la tua pratica risulta effettivamente abbinata ad una copertura di tipo assicurativo e, in caso positivo, prendere nota del nome e dei recapiti della Compagnia di Assicurazione di riferimento per metterti in contatto con essa al fine di conoscere le modalità di denuncia ed attivazione della procedura di sinistro. Ti ricordiamo che, sino alla definizione del sinistro da parte della Compagnia, sarai tenuto ad assolvere con regolarità i pagamenti a ProFamily. Per ulteriori chiarimenti o assistenza puoi contattare gli operatori del Family Line al numero 840 706712

Cosa devo fare se voglio estinguere anticipatamente il mio finanziamento?

Se desideri semplicemente un indicazione rispetto al tuo debito residuo ti invitiamo a contattare il n° 840 706712 per ottenere telefonicamente ogni chiarimento sullo stato aggiornato della tua posizione, il numero delle rate pagate e quelle residue, l’importo delle rate già pagate e ancora da versare, le scadenze. Se invece sei intenzionato ad estinguere il tuo finanziamento in anticipo rispetto alla sua scadenza naturale dovrai inviare una richiesta scritta al numero di fax 840 705 292. Ti verrà inviata una comunicazione con l’indicazione delle coordinate per il versamento ed il conteggio dell’importo dovuto in base a quanto indicato nel contratto. Successivamente dovrai eseguire il versamento rispettando la data di validità indicata dal conteggio. A seguito dell’estinzione della posizione riceverai automaticamente il rendiconto finale di chiusura. Ti ricordiamo che puoi effettuare un’estinzione anche solo parziale della posizione.

Cosa devo fare se voglio estinguere parzialmente il mio finanziamento?

Se desideri estinguere la tua posizione in modo parziale, dovrai inviare una richiesta scritta al numero di fax 840 705 292 con l’indicazione dell’importo che vorresti versare. Ti invieremo una simulazione con l’indicazione della nuova rata, ricordandoti che la durata originaria della pratica resterà invariata. Successivamente dovrai eseguire il versamento nel rispetto delle indicazioni ricevute dal Servizio Clienti.

Prima di aprire un prestito ci sono tre sigle con cui bisogna fare i conti. La prima è il Tan (Tasso annuo nominale) che misura esclusivamente gli interessi dovuti sulla cifra presa a prestito, senza considerare le spese. La seconda è il Taeg (Tassa annuo effettivo globale), che indica il costo effettivo di un prestito, considerando pure tutte le spese sostenute per ottenere il finanziamento e per pagare le rate. Infine c’è il Teg (Tasso effettivo globale) serve a determinare il tasso massimo che non può essere oltrepassato da un finanziamento, secondo quanto previsto dalla legge contro l’usura.

Comprare a rate un macchina oppure una bella vacanza con una trattenuta direttamente in busta paga. Funziona così la cessione del quinto, che per definizione non può superare il 20% dell’ammontare totale del proprio stipendio. La scelta di questa forma di finanziamento ha il vantaggio di una gestione della pratica più semplice e del rimborso automatizzato. C’è però un vincolo: chi sottoscrive il finanziamento deve avere un contratto a tempo indeterminato o una regolare pensione.